Home » The Urban Way » World Assembly of Inhabitants 2013 » Sottoscrivi la Dichiarazione dell'Assemblea Mondiale degli Abitanti!

Sottoscrivi la Dichiarazione dell'Assemblea Mondiale degli Abitanti!

Non toccate la mia terra, la mia acqua, la mia casa, i miei / le mie attivisti/e !
Per dei territori rurali e delle città armoniose, che rispettino le diversità e le culture

La logica capitalista con cui le città si espandono in modo predatorio sulle campagne, incoraggia la speculazione, i megaprogetti e l’accaparramento delle terre, dell’acqua, e delle risorse naturali, distruggendo gli ecosistemi che legano questi due ambienti. Il discorso predominante considera l’urbanizzazione come inevitabile e l’industria agroalimentare come la sola ad essere in grado di sradicare la fame e la povertà.

Sottoscrivi la Dichiarazione!

Questa logica rende invisibile il fatto che le città sono costruite dagli abitanti e che i contadini e le contadine sono coloro che hanno nutrito, nutrono e nutriranno il pianeta. In realtà i grandi produttori sfamano soltanto il 20% del pianeta, portando avanti delle politiche aggressive che distruggono la natura e gli esseri umani.

Di fronte a questa situazione l’Assemblea Mondiale degli Abitanti esige il cambiamento del modello-paradigma del sistema capitalista neoliberale, per il pianeta e gli esseri umani. In questo quadro, rivendichiamo come alternative alla proprietà privata, la proprietà collettiva e altre forme d’uso e di gestione comunali tradizionali e il riconoscimento della funzione sociale dell'habitat, più giusta, umana e sostenibile.

Esigiamo la tutela del diritto d’uso dei suoli e della sovranità alimentare. Rivendichiamo i valori e le proposte contenuti nel diritto alla città e che si basano su forme di democrazia partecipativa, diretta e comunitaria nel quadro del ben vivere.

I popoli hanno già creato molteplici alternative e avanzato delle proposte, bisogna fare pressione e consolidare le articolazioni e la solidarietà  tra i movimenti rurali e urbani per costruire delle alleanze di resistenza nazionali e internazionali.Siamo solidali con le lotte delle organizzazioni di abitanti delle città e dei contadini, resistiamo collettivamente ed esigiamo la fine di ogni forma di criminalizzazione dei movimenti sociali e dei/delle attivisti/e impegnati/e nelle lotte per il rispetto e l’applicazione dei diritti umani: alla terra, all’acqua, all'alimentazione, alla casa, alla città.

Auspichiamo che siano promosse leggi che si riferiscono esplicitamente ai i patti internazionali sui diritti umani come il PIDESC, il Diritto all’Alimentazione, la Convenzione 169 dell’OIL al fine di evitare ogni tipo di sfratto, a livello nazionale e locale, come nel caso delle leggi adottate rispettivamente in Venezuela e Argentina[1] . Sosteniamo tutte le iniziative di Legge che affermano questo principio, in particolare quelle d’iniziativa popolare, come la legge di regolamentazione della dazione in pagamento, di blocco degli sfratti e sull’affitto sociale in Spagna.

Chiediamo la liberazione immediata di tutti gli uomini e le donne che sono detenuti/e per aver occupato delle terre e delle case e per aver opposto resistenza agli sfratti.

Sosteniamo la lotta di tutti i profughi e profughe, in particolare la lotta degli haitiani, contro l’espulsione illegale e forzata dai campi profughi.

Ci impegnamo a consolidare le convergenze delle lotte delle organizzazioni di abitanti attraverso gli scambi di esperienze, la condivisione delle strategie, degli strumenti, della solidarietà e di una agenda comune:

  • L’Assemblea Mondiale degli Abitanti 2013 invita a segnalare al Tribunale Internazionale sugli Sfratti (prossima sessione a Ginevra : ottobre 2013) le violazioni del diritto alla casa sulle quali il Tribunale emetterà delle raccomandazioni.
  • Questa sarà una delle attività previste durante le Giornate Mondiali Sfratti Zero – per il Diritto ad abitare tutto il mese di ottobre, il cui obbiettivo è  attirare l’attenzione sulle lotte per il diritto alla casa e a un ambiente dignitoso.
  • L’Assemblea si augura che la Campagna sulla funzione sociale della terra, della città e della casa possa essere estesa a livello mondiale e che spinga i governi ad assumersi le loro responsabilità in merito alla gestione dei beni comuni.
  • Sosteniamo l’impegno dei popoli arabi nella rivendicazione di nuove prospettive nella gestione dei suoli urbani, della terra  e delle risorse naturali, fondate sui diritti umani, dell’ambiente e la responsabilità degli abitanti.
  • Sosteniamo l'impegno dei/delle rappresentanti delle organizzazioni degli abitanti e delle reti internazionali che si sono riunite a Tunisi il 27 marzo per dar vita a una rete continentale, la Rete Pan Africana delle Organizzazioni degli Abitanti. Questa rete ha l’obbiettivo di rafforzare le lotte locali attraverso la solidarietà mutua tra reti e organizzazioni. Per questo motivo invitiamo tutte le reti internazionali coinvolte a unirsi e a sostenere questo sforzo, come pure a collaborare all’impegno del Gruppo di Lavoro che ne promuove lo sviluppo.

Agenda di mobilitazione degli abitanti:

  • Tutto il mese di ottobre : Giornate Mondiali Sfratti Zero – per il Diritto ad Abitare 

SI alla riproduzione della vita, NO alla riproduzione del profitto!

SI al diritto alla terra, alla casa e alla città!

 Info: www.habitants.org  - https://www.facebook.com/events/498799256828990/

Adesioni: amh-wai2013@habitants.org

[1]  Venezuela (Legge sulle locazioni immobiliarie legge di iniziativa popolare per la regolarizzazione e il controllo delle locazioni approvata dal parlamento l’11/11/2012 –) e a Mendoza, Argentina (legge n. 7684 di modifica del codice di procedura civile del 11 /09/2009).

A Tunisi, il 29 marzo 2013, firmano questo impegno:

Alleanza Internazionale degli Abitanti

Association des Cités du Secours Catholique (ACSC), France

Amandla Centre of Zimbabwe, Zimbabwe

Arquitectos Sin Fronteras , España

Asociación Civil "Nuestro Hogar", Argentina

Association Réseau Doustourna, Tunisie

Association Science Technologie et Développement, Tunisie

Association Tunisienne des Sciences, Technologies et Développement, Tunisie

Association"Vigilance", Tunisie

Attac, Gabon

Bunge La Mwananchi, Kenya

CENCA, Perú

Centro Operacional de Vivienda y Poblamiento (COPEVI), México

CEPROSOC, Congo

Confederação Nacional das Associações de Moradores (CONAM), Brasil

Cooperativa Chilavert, Argentina

Coophabitat, República Dominicana

Coordinadora de Colonias Unidas, México

CTA, Juventud, Argentina

Dignity International, Netherlands

Doustourna Cellule Tozeur , Tunisie

Doustourna Cellule Tunis Medina , Tunisie

Enhacore, Argentina

Federación de Villas, Núcleos y Barrios Marginados (FEDEVI), Argentina

Fòs Refleksyon ak Aksyon sou Koze Kay ( FRAKKA ), Haiti

Frente Continental Organizaciones Comunales (FCOC)

Front Commun des SDF , Belgique

Habitáfrica, España

Habitat et Participation ASBL , Belgique

Habitat Project, Italia

Instituto Pólis, Brasil

Ligue Algérienne des Droits de l'Homme, Algérie

Movimiento en Defensa de la Vivienda Familiar (MO.DE.VI.FA.), Argentina

Muthurwa Residents Welfare Association , Kenya

National Forum for the Urban Poor (NFUP), India

NoVox, Japan

Nojien, Japan

Sanya Day Laborers' Union, Japan

Kamagasaki Patrol, Japan

ONG Harmonie Planétaire

Organisation des Jeunes Verts (O.J.V), Maroc

Other Worlds, Haiti

Pax Romana-ICMICA, Asia

Plateforme haïtienne de Plaidoyer pour un Développement Alternatif (PAPDA), Haití

People's Responsible Organisation of United Dharavi (PROUD), India

Réseau Africain pour le Droit à l'Alimentation (RAPDA/ANORF) , Bénin

Red Metropolitana de Inquilinos Caracas , Venezuela

Rede Justiça nos Trilhos, Brasil

Réseau Marocain Pour Le logement Décent , Maroc

Réseau National des Habitants du Cameroun (RNHC), Cameroun

Sembrar Conciencia, Argentina

Shelter for the Poor , Bangladesh

SOS expulsion, Algérie

Sur la voie de 96 (Imider), Maroc

UCISV-Pobladores, México

Under Tents Campaign , USA-Haiti

Unión Popular Valle Gómez, A. C., México

Unione Inquilini, Italia

USA Canada Alliance of Inhabitants (USACAI), USA-Canada

Ben Nasr Sarra, Tunisie

Ghassen Chebbi, Tunisie

Khansa Ben Tarjem, Tunisie

Inchirah hababou, Tunisie

Mohamed Habib Sellami, Tunisie

Mike Davies, Interim Convenor - Southern Africa

Rocio Lombera, COPEVI, México

Shelly Brownin, USA

Sofien Asta, Doustourna tunis Medina, Tunisie

Soha Ben Slama, Doustourna Tunis Banlieu Nord, Coordinatrice FSM, Collaboratrice AIH Tunisie

Yves Cabannes,DPU, University College London, United Kingdom

Firmatari dell'appello (517)

  • Ernesto Domingo Paez, MO.DE.VI.FA. (Movimiento en Defensa de la Vivienda Familiar) - Mendoza - Argentina - Argentina
  • Ernesto Domingo Paez, MO.DE.VI.FA. (Movimiento en Defensa de la Vivienda Familiar) - Mendoza - Argentina - Argentina
  • Silvia Soccio, - Italy
  • Juan Luis Férez Martínez, - Spain
  • Marjorie Jobson Jobson, Khulumani Support Group - South Africa
  • Clara Elena Merino Serrano, Luna Creciente - Ecuador
  • Rosa Delage, - Argentina
  • Gigí Galván, - Argentina
  • Gisela Gaeta, Actriz - Militante por los Derechos Humanos - Argentina
  • walter poggi, rifondazione comunista - Italy
  • Ana y Martín Angeles Valencia, ORGANIZACIÓN SOCIAL PATRIA NUEVA - Mexico
  • Edgardo Perez-De Leon, - United States
  • Dewan QUEDOU, Migration and Sustainable Development Alliance - Mauritius
  • Dewan QUEDOU, Mauritius Trade Union Congress - Mauritius
  • ramon rivero, organizacion salvador - Uruguay
  • Danielle Guimarães, Universidade Federal do Amapá - Brazil
  • Karaborni Najet, Organisation apposition et engagement civique (OAEC) "bonne gouvernance & éradication de la pauvreté & développement durable" - Tunisia
  • JOSE LUIS CADENAS, - Spain
  • Tndia Oumar, enda écopole - Senegal
  • edwin quiles, fundacion otros mundos - Puerto Rico
  • DIALLO DJIBRIL, Projet UrbDTK de la commune d'arrondissement de Djiddah Thiaroye Kao - Senegal
  • Ana Gaspar, Fenprof - Portugal
  • Dia Diye oumar, Independante - Senegal
  • YEOUYE Koffi Gaston, Alternative Africaine pour le Développement et le Progrès/ Horizon Développement - Togo
  • Josefina Mena Abraham, GRUPO DE TECNOLOGÍA ALTERNATIVA S.C. - Mexico
  • Korotimy THERA, CO.FE.P.E, Coopérative Féminine pour la Protection de l'Environnement - Mali
  • Josefina Mena-Abraham Mena-Abraham, Grupo de Tecnología Alternativa SC - Mexico
  • Antonia Garcia, Centro da Mulher Baiana (CEM) - Brazil
  • Axa Vicenta Rojas Kovach, Universidad del Zulia - Venezuela
  • Antonia Garcia, Centro da Mulher Baiana (CEM) - Brazil
  • Nicola Pantaleo, chiesa evangelica battista di Bari - Italy
  • TZINNIA CARRANZA, - Mexico
  • Enrico Negro, - Italy
  • Lucia Bignucolo, - Italy
  • LUCIA Bignucolo, - Italy
  • Vladimir Pulgarín, Mesa Interbarrial de Desconectados - Colombia
  • lotfi Ali, Réseau marocain pour la défense du droit à la sante - Morocco
  • Julia Geller, - Italy
  • José Enrique González Ruiz, Universidad Autónoma de la Ciudad de México - Mexico
  • Luciana Sattin, - Italy
  • Luis Azorín Vera, - Spain
  • ASSOCIATION DES LOCATAIRES DE MOLENBEEK ET KOEKELBERG, BRUXELLES ALMK, ASBL - Belgium
  • BEN MERIEME MOHAMED, ASSOCIATION DES LOCATAIRES DE MOLENBEEK ET KOKELBERG (BRUXELLES) - Belgium
  • Tarducci Jorge, - Italy
  • HENRY Luc, - Belgium
  • Michele Giacomantonio, - Italy
  • Joseph Bernard Fernandez, Sight & Sound Communication Resource - India
  • JESUS DELGADO, BLOQUE DE ASENTAMIENTOS Y ASOCIACIONES PRO DEFENSA DEL DERECHO A LA VIVIENDA DE POPAYAN-CAUCA-COLOMBIA - Colombia
  • Comision de Vivienda Guatemala Ccomunidades desplazadas, COUR - Guatemala
  • leonardo fuentes, Central Unitaria de Trabajadores Metropolitana - ONPP - Mexico